Alcudia

La città medievale di Alcudia è il più grande nucleo turistico a nord dell’isola di Maiorca. Situata su una penisola che separa le baie di Pollença e Alcudia, la città vanta un bellissimo centro medievale e un’atmosfera autentica locale.
L’antica città, situata a circa 5 minuti di auto dalla costa, offre un vero contrasto con la più turistica località balneare di Port d’Alcúdia con la quale non deve essere confusa. Molti degli insediamenti più antichi di Maiorca furono costruiti diverse miglia nel entroterra per essere più ripararti dagli attacchi dei pirati marinari. La zona costiera invece fu costruita e sviluppata solo in tempi più recenti, quando il turismo è diventato molto rilevante e una delle principali fonti di reddito per l’isola.




Alcudia è una città perfettamente restaurata, costruita sul luogo di un insediamento romano, con resti di case romane e un anfiteatro. Si tratta di una città gioiello, con un labirinto di strade strette racchiuse da bastioni medievali, accuratamente restaurate. I visitatori potranno sperimentare un’esperienza autentica visitando questa città ricca di storia e di fascino.

La città di Alcudia ha abbracciato il concetto di Eco-turismo, puntando nello sviluppo di un turismo responsabile, curando il suo impressionante patrimonio storico e culturale e mantenendo intatta la sua natura. Infatti la maggior parte del comune è terra protetta con una flora e fauna unica.

Cosa vedere

– Il centro della città con le sue imponenti mura medievali e rinascimentali e i e i “casals”, eleganti palazzi cinquecenteschi
– La chiesa neogotica di Sant Jaume
– Le rovine di Pollentia, il primo insediamento romano dell’isola di Maiorca, fondato nel 123 aC.
– Il Museu Monografic de Pollentia nel centro di Alcudia – con la sua mostra di reperti e oggetti d’arte rinvenuti in quest’area
– Il Sa Bassa Blanca Museum, galleria d’arte che espone dipinti dal Cinquecento al Ottocento e una collezione di sculture del Novecento



Cosa fare

Esplorare i dintorni della cittadina: si possono fare escursioni a piedi e in bicicletta. L’itinerario a piedi più famoso è quello che porta a Hermita de la Victoria.
Praticare uno sport: i sport che si possono praticare sono il tennis, il golf e i vari sport acquatici.
– Divertirsi in famiglia al parco acquatico Hidropark a Port d’Alcudia.
– Visitare il parco naturale di S’Albufera, istituito nel 1985 per difendere il delicato ecosistema dell’area dallo sviluppo turistico
– Partecipare alle feste e fiere tradizionali e quelle di musica classica
– Visitare il suo mercato, uno dei migliori dell’isola, molto apprezzato dai visitatori
– Esplorare le sue campagne in auto, in bicicletta o a cavallo

Dove alloggiare a Alcudia

L’antica città di Alcudia ha alcuni degli alberghi più affascinanti dell’isola, situati all’interno di splendidi palazzi nel centro storico, come Cas Ferrer Nou o Can Tem. Sparsi per la campagna si trovano anche gli hotel rurali ovvero le “finca” tradizionali, perfette per chi cerca una certa pace e tranquillità. Chi invece è in cerca di grandi località balneari con ampi servizi dovrebbe andare a Port d’Alcúdia.

468 x 60 IMU Full Banner

 

alcudia, maiorca, città, città vecchia, vacanza, architettura

La città di Alcudia, Maiorca