Grotte di Campanet – un paradiso all’interno delle montagne di Maiorca

Al di là delle sue famose coste, l’isola di Maiorca racchiude un mondo sotterraneo che testimonia la ricchezza naturale del territorio, e le Grotte del Campanet sono un riferimento dal punto di vista naturalistico.

Le Grotte

Le Grotte di Campanet, di origine calcarea sono un percorso di oltre 3.000 metri quadrati (di cui 400 visitabili) di sale e gallerie con imponenti stalattiti e stalagmiti. Situate ai piedi della Serra de Tramuntana, anche se modeste nelle loro dimensioni, si distinguono per la natura esuberante delle decorazioni naturali al loro interno. Il loro interesse ludico e scientifico è indiscutibile e sono tra le più apprezzate del patrimonio naturale di Maiorca.

Le Grotte di Campanet furono scoperte in modo casuale, durante degli scavi fatti in cerca d’acqua, nel 1945. Dopo i lavori di adattamento per la visita del pubblico nel 1948 iniziò lo sfruttamento turistico.

Le Coves de Campanet hanno una superficie approssimativa di 3.200 m2 e un percorso visitabile di quasi 600 metri. Durante i lavori di ristrutturazione, dentro la grotta sono stati trovati i resti fossili di un animale estinto 4000 anni fa, Myotragus balearicus, un mammifero preistorico endemico delle isole di Maiorca e Minorca.

La visita

Il modo migliore per conoscere la grotta è con una visita guidata. Un breve tunnel artificiale porta alla Sala de La Palmera da dove partono le gallerie principali, una delle quali conduce alla Stanza Romantica, la più grande, con oltre 50 metri di perimetro e oltre 12 metri di altezza.

Visitando i suoi oltre tremila metri quadrati di gallerie e sale, il visitatore può ammirare i fenomeni geologici tipici delle rocce calcaree: le caverne formate dal paziente lavoro erosivo delle acque sotterranee, così come il ricco ed esuberante ornamento cristallino di stalattiti e stalagmiti.

Un’adeguata illuminazione permette di osservare le sfumature naturali delle cristallizzazioni che decorano le grotte e consente al pubblico di conoscere la finezza e la ricchezza dei depositi calcarei sotto forma di stalattiti e stalagmiti. Ci sono stalattiti di tutti i tipi, eccentrici e di notevole bellezza, alcuni dei quali possono superare i tre metri di lunghezza.

Uno dei vantaggi di visitare questa grotta è che, non essendo affollato come altri sull’isola, rende la visita molto confortevole e molto più piacevole. Il tour dura circa 40 minuti, la temperatura all’interno della grotta è di 21 gradi. Potete aver bisogno di una giacca per non avere freddo e di calzature adeguate dato che il terreno in alcune zone può essere un po’ scivoloso a causa dell’umidità. Sebbene le zone siano abilitate per la visita non è consigliabile andare con le carrozzine per i bambini.

Fuori dalle Grotte di Campanet è possibile godere di magnifiche terrazze con vista sulla Sierra de Tramuntana, patrimonio dell’umanità, e sulla Valle di San Miguel. Inoltre c’è un’area picnic dove mangiare e anche un bar per fare uno spuntino. Nelle vicinanze si può visitare l’Eremo di San Miguel, la chiesa e Plaza Mayor.

Orario

Aperto tutto l’anno:
– Inverno: dalle 10:00 alle 17:30
– Estate: dalle 10:00 alle 18:30
– Chiuso: 25 dicembre e 1 ° gennaio

Prezzi

 – Adulti – 15 €
 – Bambini – 8 €
 – Gruppi – sconto del 10 %

Strutture e servizi

– Bar / caffetteria con terrazza.
– Negozio di souvenir
– Parcheggio

Come arrivare

Il modo migliore per visitare le numerose attrazioni dell’isola è quello di noleggiare una macchina. Una macchina a noleggio vi permette di essere liberi di esplorare ciò che più vi piace secondo i vostri tempi. Inoltre potete viaggiare più comodi avendo a portata di mano tutte le vostre cose.

Scopri come noleggiare un’auto >>

Confronta i prezzi del noleggio macchina >>

Indirizzo

Grotte di Campanet
Autostrada Palma-Sa Pobla, uscita 37
07310 – Campanet (Maiorca – Isole Baleari)

Le Grotte di Campanet a Maiorca

Le Grotte di Campanet a Maiorca

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *